Stampa questa pagina

Bolano

11 Lug 2016 Letto 6154 volte

Bolano è una delle più antiche contrade di Fisciano, situata a circa 195 m sul livello del mare, conta circa 500 abitanti e si colloca sulla Popilia, l'antica strada consolare romana, che da Salerno portava all'Appia antica.

Bolano è un toponimo di origine romana (forse derivante da "Bola", antichissima città del Lazio). Le prime notizie certe della località li abbiamo in uno strumento di vendita risalente all'anno 801. Antichissima è l'edificazione della chiesa di Bolano che originariamente era situata presso la zona attualmente denominata area San Quirico.

Come tutte le frazioni del comune ha dato un valido contributo all'epoca dell'italico Risorgimento: ricordiamo il gruppo di artigiani e contadini della contrada, Giuseppe e Francesco Siniscalchi, i fratelli Luzzi, Giovanni ed Antonio Rotondo, che si distinsero notevolmente nella famosa vendita carbonara di Penta. La località è stata gravemente danneggiata dal violento terremoto del 23 novembre 1980.

Ai margini del suo territorio è sorto, la facoltà di Scienze matematica ed informatica, il primo nucleo dell'Università di Salerno, la seconda della Campania. La frazione è dotata di un campo sportivo, ed è sede della rinomata società sportiva "Atletico Bolano".

Galleria Fotografica

Articoli correlati (da tag)

  • Contrade minori

    Alle frazioni si aggiungono le popolose e ridenti contrade di Canfora, Soccorso, Pozzillo, Nocelleto, Faraldo, Vignadonica, Settefichi e Macchione.

  • Pizzolano

    Collocata a 250 m sul livello del mare (con 793 abitanti), è con Bolano, la località di cui si hanno le notizie storiche più antiche.  Il toponimo potrebbe derivare da Pozzolano, un tufo parzialmente cementato, caratterizzato da alto contenuto di silice.

  • Villa

    Villa situata a 400 m sul livello del mare (con 292 abitanti, circa 600 insieme con Vignadonica), è forse la frazione più caratteristica del Comune. La struttura del borgo è rimasta inalterata, con cavalcavia e scorci panoramici spettacolari, resti di mura romane, tanto più che Villa, ossia "città" è toponimo romano assai diffuso.

  • Carpineto

    Carpineto collocata a 370 metri sul livello del mare conta circa 445 abitanti, è fra le zone più belle dal punto di vista paesaggistico.

  • Gaiano

    Gaiano ridente frazione, di circa 1000 abitanti, insiste sopra un pianoro situato nella parte più alta del territorio comunale, alle falde dei monti Mai (m. 827 ), in una posizione dalla quale si domina tutta la valle del Sarno.