Stampa questa pagina

Pizzo San Michele

12 Lug 2016
Pubblicato in Itinerari
Letto 7486 volte

Pizzo San Michele

Il Comune di Fisciano offre al visitatore l'opportunità di apprezzare panorami eccezionali raggiungibili attraverso sentieri facilmente percorribili che si sviluppano all'interno dei boschi dei monti Picentini, come l'area naturalistica di Frassineto, San Michele di mezzo e il Pizzo San Michele.

Si parte da Calvanico e si percorre la strada verso San Michele. Dopo pochi metri, dopo l'arco la strada curva a destra e si inizia a percorrere un viottolo cementato che più avanti diventa uno sterrato di uliveti. Superato un lieve impluvio si passa attraverso castagneti fino ad arrivare a quota 800. Giunti ad un primo costone si risale il crinale fino al bosco presso Fonte Carpegna (quota 1200) e presso il Casone de Fazio la strada termina. Si prende la via a sinistra un'antica mulattiera per percorrere tranquilli tornanti fino alla prima croce votiva da dove è già possibile scorgere il santuario. Dopo la seconda croce si entra nella faggeta per salire lungo le pendici di Serrapiana. Raggiunto il Santuario e il piccolo rifugio sempre aperto possiamo ammirare l'ampio panorama su tutto l'Appennino Campano.

Galleria Fotografica